L’Oms annuncia uno tsunami di contagi, Speranza interviene: “Ci saranno nuove misure”

Con l’aumento delle positività al covid e l’avanzata della variante Omicron il Governo sta valutando la possibilità di prorogare ulteriormente lo stato d’emergenza e, come annunciato dal Ministro della Salute, Roberto Speranza, nel corso del Consiglio dei Ministri, che si terrà nel pomeriggio, saranno decise ulteriori misure.

Covid, Speranza annuncia nuove misure

“Oggi in Cdm ci saranno ulteriori scelte sull’emergenza che stiamo vivendo. L’epidemia continua ad essere un problema reale e concreto con cui fare i conti. Sicuramente abbiamo strumenti che un anno fa non avevamo, a partire dai vaccini” – ha dichiarato il Ministro Speranza nel corso del seminario ‘La casa come primo luogo di cura del cittadino’.

Il Paese, dunque, sembra proiettato ad accogliere l’allarme lanciato da Maria van Kerkhove, responsabile tecnica per la pandemia da covid-19 dell’Oms che, attraverso un’intervista rilasciata a ‘El pais’, ha spiegato: “Stiamo affrontando uno tsunami di contagi nel mondo, sia per la variante Delta che per la Omicron. Lo ripeto ai governi: non aspettate ad agire. Ora è il momento di agire anche contro la variante Delta perché sta seminando il caos”.

Al momento tra i provvedimenti possibili spicca l’estensione dello stato d’emergenza. Il Governo italiano, infatti, sta valutando una proroga di tre mesi che prolungherebbe alcune restrizioni relative agli ingressi nel nostro Paese e il turismo in generale. In più l’esecutivo continuerebbe ad utilizzare i Dpcm, senza la necessità di ricevere l’approvazione del Parlamento.

L’attenzione è rivolta soprattutto al periodo festivo che potrebbe alimentare la diffusione del virus. Per questo motivo il Presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, ha già anticipato le nuove misure adottate che saranno ufficializzate fra oggi e domani tramite apposite ordinanze: per i cittadini saranno vietati aperitivi e assembramenti così come le feste in piazza a Capodanno.

Un invito alla prudenza accolto anche dal sindaco di Napoli, Gaetano Manfredi, che ha sottolineato la necessità di prolungare lo stato d’emergenza, annunciando che anche l’amministrazione partenopea provvederà a valutare nuove misure nel periodo natalizio nel corso di questa settimana.

Potrebbe anche interessarti