Serena Rossi: “Ho la foto di Maradona sul frigo. Certe cose le capisci solo se sei di Napoli”

Foto fb Serena Rossi

Serena Rossi, ora al cinema con ‘Diabolik’ e reduce dal grande successo della fiction ‘Mina Settembre’, ha sottolineato ancora una volta l’amore che nutre verso la sua Napoli raccontando alcuni aneddoti e ricordando il grande Maradona.

Serena Rossi e il legame con Napoli: “Ho la foto di Maradona sul frigo”

In un’intervista rilasciata alla giornalista Elvira Serra, de ‘Il Corriere del Mezzogiorno’, l’attrice, parlando del nome scelto per suo figlio, che si chiama proprio Diego, ha dichiarato: “Il papà ha nome e cognome che iniziano con la D e ci piaceva questa cosa. Poi ci sta pure Maradona: sul frigo abbiamo una sua bellissima foto in bianco e nero, con gli occhi chiusi e la palla sulla testa, mentre si allena”.

“Quando è morto Maradona ero a Roma e non ho potuto partecipare al lutto collettivo della mia città. Così la domenica dopo ho preparato il ragù in suo onore e ho appeso la foto. Certe cose le puoi capire solo se sei di Napoli. Come per Pino Daniele”.

Ricorda, così, il giorno della morte di Pino: “Ero in barca a vela ai Caraibi per Capodanno. Così ho fatto mettere allo skipper ‘Napule è’ a palla in mezzo al mare”. Del resto il repertorio musicale partenopeo l’ha accompagnata anche nel momento più importante della sua vita: “Diego è nato con parto cesareo, è stato bellissimo perché ho cantato tutto il tempo canzoni napoletane. Un medico mi chiese ‘Maruzzella’. Poi io e il papà abbiamo voluto dedicare ‘Tu sì ‘na cosa grande’ al bambino. Poi mi dissero che in 20 secondi il bimbo sarebbe uscito così ho smesso”.

La Rossi ripercorre anche l’incontro avvenuto con Jennifer Lopez nel corso della Mostra del Cinema di Venezia: “Ho sbagliato tempo. Le avrò detto giusto tre parole poi è arrivato Ben Affleck e mi ha messa da parte. Così mi sono voltata perché mi imbarazzava guardarli”.


Potrebbe anche interessarti