Capodanno, nuova ordinanza a Torre Annunziata: vietato fermarsi in strada

In vista del Capodanno il sindaco di Torre Annunziata, Vincenzo Ascione, ha emanato una nuova ordinanza che dispone il divieto di stazionamento in tutte le strade cittadine.

Capodanno, stretta a Torre Annunziata: la nuova ordinanza

A partire dalle ore 11:00 del 31 dicembre 2021 e fino alle ore 5:00 del 1 gennaio 2022 sarà vietato stazionare nelle strade cittadine. E’ fatta salva, tuttavia, la possibilità di attraversamento oltre che di accesso e deflusso da esercizi commerciali ed abitazioni private.

Il divieto riguarda in particolare alcune aree maggiormente esposte al rischio di assembramenti: via G. Alfani, piazzale Kennedy (negli spazi compresi tra via Pastore e via Tagliamonte), via Avallone (nello spazio antistante il settore ‘tribuna’ dello stadio Giraud), via G. Marconi e viale C. Colombo (negli spazi compresi tra largo Luigi Manzo e quelli antistanti l’ex stabilimento balneare Santa Lucia), via M. Caravelli, Darsena pescatori in via Porto, Villa Comunale.

Un provvedimento motivato dall’aumento dei contagi rilevato sul territorio comunale che segue la scia della situazione regionale. Nella giornata odierna, infatti, i dati del bollettino diffuso dall’Unità di Crisi della Regione Campania sottolineano un incremento del tasso di positività: soltanto oggi sono 9.802 i nuovi contagi registrati.

Un dato che si lega a quello nazionale che mostra una progressiva crescita anche del tasso delle ospedalizzazioni. Stando al report diffuso dalla Fiaso, Federazione Italiana Aziende Sanitarie e Ospedaliere, si assiste ad un incremento degli under 18 ricoverati.

Potrebbe anche interessarti