Green Pass, da oggi le nuove regole: cosa cambia per parrucchieri e estetisti

ParrucchiereScattano oggi, 20 gennaio 2022, le nuove regole relative all’estensione del Green Pass che comprendono l’obbligo di esibire la certificazione verde anche per usufruire dei servizi offerti da parrucchieri, barbieri o estetisti.

Green Pass, le nuove regole: cosa cambia per parrucchieri e estetisti

L’obbligo sarà in vigore fino alla scadenza dello stato d’emergenza, fissata al 31 marzo 2021. Per l’accesso alle attività dedicate ai servizi alla persona sarà sufficiente esibire il Green Pass base, dunque ottenibile anche tramite un tampone antigenico o molecolare negativo, validi rispettivamente 48 e 72 ore.

Al momento, dunque, per le attività che offrono servizi alla persona non è previsto l’obbligo di Super Green Pass, rilasciato a seguito della vaccinazione o avvenuta guarigione dal covid. Sempre da oggi per far visita ai detenuti o agli internati all’interno degli istituti penitenziari sarà necessario essere in possesso della certificazione verde semplice.

Dal 1 febbraio il Green Pass avrà una durata di sei mesi e quello base sarà necessario per accedere uffici pubblici, servizi postali, bancari e finanziari, e alle attività commerciali, tranne che per quelli legati a esigenze essenziali e primarie della persona.

Intanto, nella giornata di oggi, il Premier Draghi ufficializzerà la lista dei negozi dove non sarà obbligatorio esibire il Green Pass a partire dal mese di febbraio. La bozza dell’elenco già è pronta, manca l’ok definitivo atteso per le prossime ore.

 

Potrebbe anche interessarti