NUOVO DPCM/ Green Pass e scuole, cambiano le misure: le ipotesi sul tavolo del Governo

Questo pomeriggio è previsto un nuovo Consiglio dei Ministri per l’introduzione di un ulteriore decreto, nell’ambito dell’emergenza covid, che deve regolare alcune questioni quali la durata del Green Pass e i protocolli da attuare nelle scuole.

Nuovo decreto covid, Green Pass e scuole: cosa potrebbe cambiare

Sarà ufficializzata la proroga relativa all’obbligo di mascherina e la chiusura delle discoteche per altri 10 giorni. Il decreto, infatti, darà copertura normativa all’ordinanza decisa nel corso del Consiglio dei Ministri che si è tenuto lo scorso lunedì.

Resta da sciogliere il nodo della scadenza del Green Pass per chi ha effettuato la terza dose e rischia di trovarsi privo di certificazione a seguito della scadenza. Per questo motivo l’esecutivo vuole introdurre un pass illimitato, almeno fino a quando le autorità sanitarie non si pronuncino su un’eventuale quarta dose.

Si pensa anche ad un alleggerimento delle norme per le scuole estendendo anche alle elementari le regole già in vigore per medie e superiori. Con due positivi in classe, dunque, la dad scatterebbe soltanto per i non vaccinati o per chi ha ricevuto la dose o è guarito dal covid da più di 120 giorni.

Lo stesso ministro della Salute, Roberto Speranza, rivolgendosi a ‘Il Corriere della Sera’, ha dichiarato: “Serve una svolta, semplificare molto e ridurre il più possibile la didattica a distanza, a partire da chi ha completato il ciclo vaccinale”. In Consiglio dei Ministri si parlerà anche di PNNR come annunciato dallo stesso Premier Mario Draghi.

Potrebbe anche interessarti