Pozzuoli, nuovo sciame sismico: il sindaco Figliolia rassicura la popolazione

sciame sismico pozzuoli

Trema ancora la terra nei Campi Flegrei: ieri si è registrato un nuovo sciame sismico con due scosse di magnitudo 1.9 e 2.2 che sono state avvertite dalla popolazione. La zona è sempre costantemente monitorata ma come diffuso in un comunicato dall’Osservatorio Vesuviano, solo nel mese di gennaio ci sono state 260 scosse.

POZZUOLI, NUOVO SCIAME SISMICO AI CAMPI FLEGREI

Lo sciame di ieri è iniziato alle 18.36 ed è terminato alle 23.12. A darne notizia e tranquillizzare la popolazione è come sempre il primo cittadino di Pozzuoli, Vincenzo Figliolia, che scrive in un post su Facebook:

L’Osservatorio Vesuviano alle ore 23:12 ci ha comunicato la conclusione dello sciame sismico. A partire dalle ore 18:36 (ora locale) si è registrato uno sciame sismico nell’area dei Campi Flegrei. Al momento sono stati registrati cinque eventi. I due più significativi, localizzati entrambi nel golfo di Pozzuoli, si sono prodotti, il primo alle ore 20:04, orario locale, alla profondità di 4.0 km, con magnitudo 1,9 e il secondo alle ore 20:05, orario locale, alla profondità di 4.8 km con magnitudo 2,2. Nessuna segnalazione di danni o disagi da parte della popolazione è, al momento, pervenuta alla Centrale di Polizia Municipale che sta, comunque, effettuando una verifica sul territorio. Gli eventi potrebbero essere stati accompagnati da boati avvertiti dagli abitanti delle aree prossime alla costa. In considerazione di quanto sopra esposto stiamo seguendo insieme alla Protezione Civile del comune di Pozzuoli l’evolversi della sequenza sismica in atto e forniremo successivi aggiornamenti fino a conclusione del fenomeno in atto. Maggiori informazioni sui fenomeni in atto e sull’evoluzione del bradisismo di sollevamento che sta interessando da diversi decenni il territorio comunale, possono essere trovate sul sito dell’Osservatorio Vesuviano – INGV“.

La terra infatti si è sollevata di 90 cm nel giro di pochi anni.

Potrebbe anche interessarti