L’amica geniale 4, le due protagoniste lasciano la serie: “E’ giusto così”

l'amica geniale 3 storia di chi fugge e di chi restaE’ ormai certo che Gaia Girace e Margherita Mazzucco non torneranno a vestire i panni di Lila e Lenù per la quarta stagione de L’amica geniale, la fiction tratta dai romanzi di Elena Ferrante. A confermarlo sono state le stesse attrici nel corso di un’intervista rilasciata a Vanity Fair.

Girace e Mazzucco: l’addio a Lila e Lenù per la quarta stagione de L’amica geniale

Il motivo dell’addio sarebbe da ricondurre ad un fattore anagrafico: Gaia e Margherita, poco più che diciottenni, non riuscirebbero ad incarnare le sembianze di una Lila e una Lenù ormai giunte oltre la soglia dei trent’anni. ‘L’amica geniale – Storia di chi fugge e di chi resta’, che con i primi due episodi andati in onda ha già riscosso notevole successo, sarà la loro ultima stagione.

“I personaggi crescono troppo nel quarto libro di Elena Ferrante. E’ giusto che sia così” – commentano le due protagoniste confermando l’addio alla serie che ha decretato il loro successo. La loro brillante carriera, tuttavia, proseguirà con altri progetti televisivi e cinematografici.

Già nel corso della terza stagione ritroviamo due personaggi totalmente cresciuti, ormai alle prese con il lavoro e il ruolo di mamme. La stessa Mazzucco ha raccontato: “E’ stata la stagione più difficile perché è molto più dinamica. Partiamo da Milano per arrivare a Napoli e a Firenze dove Lenù vive col marito e le figlie. Elena diventa madre ma per questo non rinuncerà alla sua individualità”.

Potrebbe anche interessarti