La Napoli che reagisce: linciati dei rapinatori!

linciaggio
3 banditi hanno rapinato nel centro di Pozzuoli la gioielleria Addati. Il fatto è avvenuto ieri sera: i banditi sono entrati nella gioielleria armati e hanno minacciato con una pistola il titolare; alla reazione del responsabile della gioielleria i malviventi hanno colpito l’uomo alla testa ferendolo gravemente.

I ladri allora sono fuggiti lanciando in un supermercato la calibro 21 Luger. La fuga è stata però interrotta dalla folla che, avendo assistito all’accaduto, si è scagliata contro i 3 malviventi. Prima dell’arrivo della polizia, i rapinatori hanno subito il linciaggio della folla, infatti, sono stati aggrediti con calci e pugni da un centinaio di residenti che hanno così dimostrato che il Sud non è solo abbassare la testa e voltare le spalle dinanzi alle ingiustizie ma è anche prendere posizione contro di esse.

Attualmente i 3 malviventi, tutti provenienti da Giugliano, sono in stato di fermo, mentre il proprietario della gioielleria, Vincenzo Addati, si trova in ospedale a causa delle ferite riportate alla testa.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più