Denuncia alla Polizia il suo ex marito che non passa gli alimenti ed arriva la colletta

Commissariato di Polizia Torre del Greco

Troppe volte sono accaduti episodi di guerriglia della popolazione contro le forze dell’ordine. Il poliziotto è diventato ormai nemico numero uno per le popolazioni in rivolta, perchè rappresentante e difensore di quelle istituzioni spesso troppo lontane dei problemi dei cittadini. Tra le tante, oggi vi raccontiamo la toccante storia accaduta a Torre del Greco.

Come si evince da IlMattino.it, una donna si reca al commissariato di Polizia di via Sedivola, della città del corallo, per denunciare l’ex marito che non le passa gli alimenti per lei e la figlia. La donna vive una situazione di profonda precarietà e necessità. L’agente che raccoglieva la denuncia non ha esitato nel contattare i colleghi e nel breve è partita la raccolta di buoni pasto affinchè la donna e la figlia potessero avere il minimo per sopravvivere. La colletta è andata a buon fine!

Questa storia, accaduta nella città vesuviana, non è la sola. Tante sono le occasioni in cui le divise blu si sono distinte per profonda umanità, molte delle quali però sono rimaste intime. Storie tra persone.

E se vogliamo possiamo trovare una morale: la generalizzazione è sempre sbagliata. Come capita per noi napoletani esser additati con epiteti poco gratificanti perchè nostri conterranei, tra Nord e Sud, non hanno tenuto un comportamento consono, così anche tra le forze di polizia possono esserci elementi che gettano fango sulla categoria. Meditiamo tutti insieme..

Potrebbe anche interessarti