Shopping online, farlo nel migliore dei modi

Uno dei settori che negli anni recenti è cresciuto più velocemente è sicuramente quello dello shopping on line. I continui passi avanti delle tecnologie che gravitano intorno alla rete Internet hanno infatti reso possibile, tra le altre cose, lo sviluppo senza precedenti degli acquisti digitali: ormai la crescita del settore continua a infrangere record su record. Naturalmente ogni fenomeno ha i suoi pro e i suoi contro, e lo shopping online non è da meno: non sono rari infatti i casi di esperienze negative che questo possa comportare nei confronti di acquirenti con scarsa dimestichezza o semplicemente vittime di raggiri. Seguendo alcune linee di condotta, comunque, lo shopping online può essere affrontato senza alcun timore, potendo essere sfruttato come un’alternativa spesso insostituibile rispetto alle forme di acquisto più tradizionali.

Una prima accortezza ricalca, banalmente, quanto già è buona norma fare da sempre: acquistare da venditori fidati. Nell’online questo si traduce ovviamente nel fare acquisti solo su piattaforme sicure, come per esempio gli shop digitali ufficiali dei rivenditori. Questi infatti forniscono tutte le garanzie del caso all’acquirente, oltre a rendere spesso disponibili punti fisici nei quali ricevere assistenza nella maniera più tradizionale: un aiuto non da poco, specie in quelle situazioni nelle quali possano sorgere problemi con consegne o pagamenti. Si tratta di un’accortezza replicabile anche nell’acquisto su piattaforme aggregative di più venditori, nei quali l’affidabilità degli stessi è misurata da un punteggio assegnato dagli utenti: il feedback. Pur non trattandosi di un indicatore infallibile, con punteggi che talvolta possono essere artefatti per far apparire credibile un venditore che invece non lo sia, si tratta comunque di un metodo insostituibile per rendere l’idea dell’affidabilità di un venditore: è sempre meglio evitare di fare acquisti da qualcuno al quale sia stato contestato di essersi comportato in maniera poco professionale in occasione di altre transazioni.

Shopping onlineAltra buona norma è quella di adottare precauzioni specifiche a seconda dei prodotti che si desidera comprare. Il fatto che online si possa comprare pressoché qualsiasi cosa, dall’elettronica a prodotti per la salute, non può legittimare minori accortezze nella scelta degli stessi. Questo è particolarmente vero, per esempio, per i prodotti per la cura personale: anche semplici prodotti per la cosmesi o l’igiene richiedono che vengano fatte le debite verifiche sul prodotto in questione. Una regola che rimane valida a maggior ragione se si decida di comprare online prodotti attinenti la sfera della salute come gel disinfettanti, lenti a contatto o simili. Nel caso specifico si decida di comprare lenti a contatto online è sempre bene farlo dopo essersi consultati con uno specialista, in modo da poter scegliere la soluzione più adatta al caso concreto e soprattutto evitare possibili decisioni prese senza avere sufficiente conoscenza della materia.

Regola specifica per lo shopping online è poi quella di privilegiare sempre metodi di pagamento sicuri e con ampie garanzie di tutela. Nel quotidiano infatti si tratta di un’esigenza che viene spesso in secondo piano, con l’utilizzo del contante che, nonostante i provvedimenti in materia, ancora è il preferito per molti: non essendo ovviamente possibile nell’online, diventa fondamentale avvalersi di metodi di pagamento il più sicuri possibile. È sempre bene privilegiare, quando possibile, l’utilizzo di una carta prepagata non collegata direttamente al proprio conto, oppure utilizzare servizi di pagamento dai quali non è possibile per eventuali truffatori risalire alle proprie informazioni finanziarie.

Infine, regola valida per lo shopping ma più in generale per approcciarsi alla rete in maniera sana, è dare il giusto valore all’alfabetizzazione digitale. Spesso, infatti, le truffe online si rivolgono a quegli utenti che hanno meno dimestichezza con le logiche della rete, predando proprio su questa debolezza. Avere ben chiari concetti come il phishing o prendere l’abitudine di verificare link sospetti prima di aprirli sono caratteristiche fondamentali per proteggersi dai rischi più comuni di Internet, e potersi così dedicare con più serenità anche allo shopping online.

Potrebbe anche interessarti