Federico II, Miss Italia inaugurerà la sede di Scampia: “Sarà un onore essere la madrina”

Zeudi Di Palma, la napoletana di recente incoronata Miss Italia, inaugurerà la sede di Scampia, luogo in cui vive, dell’Università Federico II. La richiesta è stata avanzata dal Rettore Matteo Lorito nell’incontro avvenuto oggi in Ateneo con la più bella d’Italia nonché studentessa federiciana di scienze sociali.

Zeudi Di Palma inaugurerà la sede di Scampia della Federico II

Subito dopo l’incoronazione, Zeudi ha più volte ribadito l’importanza dello studio e la sua volontà di proseguire il suo percorso accademico. Ancora una volta la sua formazione, unitamente ai suoi interessi, è stata al centro della conversazione avviata, nella giornata di oggi, con il Rettore Lorito che ha voluto conferirle l’incarico di madrina per l’inaugurazione della sede universitaria di Scampia.

‘Siamo molto contenti del riconoscimento che Zeudi ha ricevuto. L’incontro di oggi ci offre anche l’occasione di dare ancora più forza alla nostra missione, quella del rilancio delle periferie, dell’essere accoglienti e portare sempre più ragazzi all’università. Perché con lo studio la vita cambia: cambiano i territori e cambiano le persone. Abbiamo per questo chiesto a Zeudi di essere la madrina dell’inaugurazione della sede di Scampia. Non potevamo scegliere madrina migliore” – ha sottolineato Lorito.

Una proposta accolta con gioia dalla giovane Miss, particolarmente legata alla sua Scampia e alla sua gente. Lei stessa ha spiegato: “Per me sarà un onore essere la madrina di un evento così importante. Scampia è un territorio a cui sono particolarmente legata, in cui sono cresciuta e vivo”.

“Un territorio che ha attraversato tante sofferenze, per il quale spero che l’insediamento della Federico II sia un’occasione affinché i ragazzi possano esprimere loro stessi al meglio. Ci sono giovani che affrontano tante difficoltà ma che attraverso lo studio possono avere un futuro migliore. Lo studio apre la mente, aiuta le persone, le cura e le rende migliori” – ha concluso.

Potrebbe anche interessarti