Giffoni adotta una famiglia ucraina: a disposizione una casa, abiti e gelati per i bambini

giffoni famiglia ucraina
Foto fb Cristina Pagliarulo

Continuano ad aumentare in Italia e in Campania i profughi ucraini scappati dalla guerra. Donna e bambini che hanno bisogno di un tetto sulla testa e cibo. Immediatamente è scattata la solidarietà e il gran cuore dei campani che hanno messo a disposizione le loro abitazioni. Comune e Regione hanno poi diffuso notizie sulle modalità di accoglienza ma sono i cittadini a farsi carico in prima persona di chi arriva dall’Ucraina.

GIFFONI ADOTTA UNA FAMIGLIA UCRAINA

A Giffoni è arrivata anche un’intera famiglia ucraina composta da Sasha, incinta, e dai suoi tre bambini. Sono gli attivisti di #ragazzidellaramiera a raccontare su Facebook la sua storia. In particolare scrive Cristina Pagliarulo:

Lei è Kristina, ed è una dei tre bambini arrivati oggi a Giffoni con la loro mamma (in attesa del quarto bebè). Guardando questi occhioni ho pensato che la guerra toglie davvero tutto ma NON la bellezza. Con i #ragazzidellaramiera ed in modo particolare con Luisa Manzo, abbiamo fatto visita a questi bambini che momentaneamente sono in casa con la famiglia Iuorio ma che, tra qualche giorno potranno cercare di ricostruire la loro quotidianità in una casa dove l’unico rumore forte, sarà quello della musica delle colonne sonore dei cartoni animati. Lontano da quel delirio di bombe, sirene, morte e disperazione, saranno al sicuro grazie a Massimo Iuorio, nostro concittadino che ha ceduto una sua proprietà a tempo indeterminato così come indeterminato ed infinito può essere solo l’amore di un papà che lo è per tutti i bambini del mondo.

Ringrazio a nome di tutti noi questa famiglia nelle persone della signora Concetta, di Tonino meglio conosciuto come Maradona, della sua compagna e del signor Massimo, appunto. Con Luisa abbiamo consegnato abiti e scarpette per i bambini che la signora Argentina Siano e sua figlia Angela E Mike Mancino avevano forse anche addirittura stirato (presenti sempre, grata a vita) ed un buon gelato offerto da Gaia per cui ormai sono “Cristina dei poverelli” (quanta saggezza e quanta gioia ho provato quando quella vocina mi chiamava così) Gelateria Dolce Brivido”.

L’APPELLO AI CITTADINI

“Come portavoce dei RAGAZZI DELLA RAMIERA CHIEDO AD OGNI Giffonese DI AIUTARCI ANCORA UNA VOLTA. CHIEDO AI COMMERCIANTI DI ADERIRE. Abbiamo bisogno di: PANNOLINI TAGLIA 4/5 OMOGENEIZZATI LATTE IN POLVERE DEL TIPO NIDINA 2, DETERGENTI PER BAMBINI, PASTA, LEGUMI, VERDURE, PASSATA DI POMODORO E TUTTO CIÒ CHE OCCORRE PER RIEMPIRE UNA DISPENSA E PERMETTERE A QUESTI BAMBINI E A QUESTA MAMMA DI POTER VIVERE UNA NORMALITÀ CHE NELLA LORO TERRA ORMAI È NEGATA. INOLTRE OCCORRE ABBIGLIAMENTO SOLO E SOLTANTO DA DONNA TAGLIA L E SCARPE DA DONNA NUMERO 40. Certi che ci sarete di supporto, e che ancora una volta sposerete questa nostra iniziativa, vi comunichiamo che VI ASPETTIAMO ALLA RAMIERA DA DOMANI LUNEDÌ DALLE ORE 16.00 ALLE 20 e MARTEDÌ E MERCOLEDÌ CON I SEGUENTI ORARI: MATTINA 10.00/12.30 pomeriggio 16.00/20.00. Come sempre restiamo a vostra completa disposizione attraverso i canali social. GRAZIE IN ULTIMO A TE Giuseppe Marrandino PER LA RAMIERA CHE ORAMI È IL NOSTRO POSTO MAGICO 😊 Debora Lecce Anna Ler Marilù Ler Gerardo Grillo Elena Gornix Gaia Russo Marietta Storniello Viktoria Syta CONDIVIDETE Teresa Basso Federica Bilotti Isabella de Rosa Maria Rosaria Gubitosi Claudia Pizzuti Donatella D’elia Anna Greco Ernestina Greco Giovanna Dangelo Annafranca Faino Antonello Delle Donne Antonietta DelleDonne Carmela Bove Maria Carmela Rossi Vincenza Toro Miriana Mancino (e comunque dopo Kadija e Christian finalmente anche Kristina perché l’amore ritorna sempre, c’è poco da fare #NoMeAme #stessonome #KristinaeCristina)”.

Potrebbe anche interessarti