Ad aprile occhi puntati sulla Luna Nera: ci saranno 5 fasi lunari

aprile luna neraAprile è un mese particolare. Lo si è capito già dai primi giorni in cui il clima, con freddo e anche neve a basse temperature, ha fatto da padrone nonostante la Primavera. In questi trenta giorni cadrà anche la Pasqua e assisteremo a ben 5 fasi lunari (invece delle solite quattro) che in gergo prendono il nome di Luna Nera.

AD APRILE OCCHI PUNTATI AL CIELO: C’È LA LUNA NERA

Come spiegato da Città della Scienza in un post su Facebook:

Aprile sarà il mese della Luna Nera: ospiterà ben 5 fasi lunari al posto delle solite 4 e la Luna nuova farà il bis alla fine del mese. Comunemente tale evento astronomico ha una cadenza mensile, ma la minore durata del cosiddetto “mese lunare” (29 giorni, 12 ore, 44 minuti, 3 secondi) rispetto al mese del calendario Gregoriano, fa sì che nel corso di un intero anno ci sia “abbastanza spazio” per inserire una Luna Nuova in più, con una cadenza ogni 29 mesi. Pertanto il secondo Novilunio che cade in uno stesso mese viene definito “Luna Nera”, così come la terza Luna Nuova delle quattro analoghe fasi lunari presenti in una medesima stagione, in quest’ultimo caso però con una cadenza di 33 mesi“.

GLI ALTRI PIANETI VISIBILI

Tale evento si ripeterà anche a novembre quando sarà la fase del primo quarto a ripetersi 2 volte. Come spiegato dall’Unione Astrofili Italiani:

Nelle prossime settimane potremo effettuare numerose osservazioni interessanti. Nel cielo del mattino sono concentrati ben 4 pianeti: Saturno, Marte e soprattutto Giove e Venere, protagonisti di una imperdibile congiunzione molto stretta prima del sorgere del Sole del 30 aprile. Mercurio è l’unico pianeta visibile la sera, che verso la fine del mese registrerà il periodo di miglior osservabilità serale. Una curiosità del calendario: ad aprile si verificheranno 5 fasi lunari, invece delle ordinarie 4. Già nei primi giorni del mese si verificano diversi passaggi luminosi visibili in orario serale della ISS – Stazione Spaziale Internazionale, che osserveremo con un interesse particolare, nell’attesa della missione di Samantha Cristoforetti il cui inizio è previsto per il 19 aprile.

La foto del mese è dedicata ad una bellissima immagine della galassia NGC 6946, soprannominata “Fireworks Galaxy” (Galassia fuochi d’artificio), con la suggestiva struttura a spirale e le evidenti zone di formazione stellare. L’Autrice è l’artista e astrofila Christina Irakleous del gruppo Facebook “Astrofile”“.

 

Potrebbe anche interessarti