Campi Flegrei, nel mese di aprile ci sono stati 262 terremoti: i dati dell’Osservatorio Vesuviano

 

Nel mese di aprile sono stati registrati 262 terremoti nei Campi Flegrei. E’ quanto riferisce l’ultimo bollettino mensile diffuso dall’Osservatorio Vesuviano, sezione napoletana dell’Ingv.

Campi Flegrei, i dati di aprile

Dalle 3.36 del 5 aprile è stato registrato uno sciame sismico costituito da 13 terremoti nell’area della Solfatara, con magnitudo massima 2.3. Sono due le scosse registrate nel mese di aprile di magnitudo superiore a 2.0, mentre sono 10 tra 1.0 e 2.0. Continua il fenomeno del bradisismo che caratterizza l’area dei Campi Flegrei, che negli ultimi 17 anni ha registrato una ripresa con il sollevamento del suolo di quasi un metro.

Nel bollettino si legge che da novembre 2005, ad oggi è di circa 95 centimetri il sollevamento del suolo, mentre da gennaio 2016 ad oggi è di 61,5 centimetri. Il valore medio della velocità di sollevamento è di circa 13 millimetri al mese.

Nel corso del mese di marzo 2022, ai Campi Flegrei, sono stati registrati 339 terremoti, mentre nel mese precedente sono stati registrati 246 terremoti.

29 marzo 2022, 14 terremoti registrati

Dopo la scossa di magnitudo 3.6 scala Richter delle ore 19 del 29 marzo, sono stati segnalati altri terremoti nella notte seguente dal sismografo dell’INGV. Le scosse sono tutte molto lievi ed il massimo registrato è stato 1.1, poco prima delle ore 2 del mattino. Sono state avvertite nell’area dell’epicentro della Solfatara (via Pisciarelli in primis) e nei dintorni: Astroni, Bagnoli, parte del comune di Quarto e fin Pozzuoli.

Potrebbe anche interessarti