Putin con la cravatta napoletana al V-Day, Marinella: “Molte regalate da Berlusconi”

Il presidente russo Vladimir Putin, in occasione del giorno della grande parata del 9 maggio, in ricordo della vittoria della Russia sulla Germania nazista, ha tenuto il suo discorso a Mosca indossando una cravatta di Maurizio Marinella, simbolo dell’eleganza napoletana che ha dato vita all’omonimo marchio famoso in tutto il mondo.

Putin indossa la cravatta Marinella, simbolo dell’eleganza napoletana

Intervenuto alla trasmissione ‘Un giorno da pecora’, su Rai Radio 1, è stato lo stesso Marinella a segnalare la presenza dell’accessorio scelto dal presidente russo per celebrare il Giorno della Vittoria. In più ha svelato che in passato Putin avrebbe acquistato molte cravatte proprio dal celebre negozio napoletano, ricevendone diverse in regalo anche da Silvio Berlusconi.

“Il presidente Putin oggi indossa una famosa punta a spillo blu e bianca, resa famosa e forse regalata da Berlusconi. Io penso che sia una cravatta nostra, più volte abbiamo fornito il presidente Putin. Adesso è forse da un anno che non gliele mandiamo più ma negli anni scorsi abbiamo fatto forniture importanti” – ha raccontato Marinella.

“Mi sembra la mia, negli anni passati gliene abbiamo mandate moltissime. E’ una delle classiche, di quelle che si mettono nelle occasioni particolari. Tutte le nostre cravatte vengono vendute a 130 euro. L’ultima fornitura che ho fatto al presidente Putin risale a circa un anno fa. Nel giro di 3 o 4 anni avrò mandato circa 300 cravatte a Putin, tra quelle acquistate da lui e quelle regalate da Berlusconi”.

“Non è molto facile spedire le cravatte ai capi di Stato. Il tutto avviene tramite ambasciata italiana che si metteva in contatto con quella russa. Mi vengono pagate attraverso l’ambasciata. Viene fatto un controllo sia in partenza che in arrivo, vengono aperti e controllati i pacchi per accertarsi che non vi siano micro-spie. Dopodiché vengono consegnate” – ha concluso.

Potrebbe anche interessarti