Made in Sud, senza Lorella e con gli Arteteca alla conduzione: ascolti ancora giù

Facebook Made in Sud

Le nuove puntate di Made in Sud sembrano non appassionare il pubblico come le precedenti edizioni: stando ai dati degli ascolti, anche nella serata di ieri, 9 maggio 2022, la trasmissione non è riuscita a raggiungere il milione di telespettatori registrando un ulteriore, seppur lieve, calo di share. 

Made in Sud, ascolti del 9 maggio 2022: share ancora in calo

A vincere la serata degli ascolti è la serie tv ‘Nero a metà’, seguita da 4.780.000 telespettatori, pari al 24,8% di share. Segue ‘L’isola dei famosi’ con il 18,8% (2.528.000 telespettatori). ‘Report’ registra 1.518.000 telespettatori (7,6%) e ‘Fast and Furious 5’ 1.230.000 (6,4). ‘Quarta Repubblica’ è stato visto da 941.000 persone (6%).

Made in Sud ha ottenuto il 5,5% di share, con 932.000 telespettatori, un risultato ancora in calo rispetto alla precedente puntata che registrava il 5,6% di share con 945.000 telespettatori. Le prime due puntate, invece, avevano raggiunto rispettivamente l’8,2% e il 6%, a conferma di un andamento in progressivo calo.

La trasmissione, nella serata di ieri, ha visto il ritorno di Clementino, guarito dal covid, ma a mancare sono stati Lorella Boccia e Maurizio Casagrande, entrambi risultati positivi al virus. Nemmeno la co-conduzione del duo comico degli Arteteca, tuttavia, è riuscita a risollevare gli ascolti.

La puntata ha lasciato spazio anche ad un momento di grande commozione: a sei anni dalla sua scomparsa, a fine serata, un lungo applauso è stato dedicato a Massimo Borrelli.

Potrebbe anche interessarti