Napoli, allaccio abusivo alla rete pubblica: 6 famiglie sorprese a rubare corrente

Napoli – A Ponticelli, in via Vera Lombardi, i carabinieri hanno denunciato 6 persone per furto di corrente elettrica nell’ambito di un servizio a largo raggio volto alla repressione dell’illegalità diffusa.

Ponticelli, denunciate 6 persone per furto di corrente elettrica

Sei cittadini e una strada per un comune denominatore: il furto di corrente elettrica. I militari dell’arma, insieme al personale Enel, hanno controllato diverse abitazioni e per sei famiglie sono scattate le denunce. Interi nuclei familiari avevano, infatti, predisposto un allaccio abusivo alla rete pubblica per rubare l’energia ed evitare in questo modo di pagare le bollette. Tutti sono stati denunciati per furto.

Durante l’operazione a Ponticelli, i carabinieri hanno effettuato anche controlli al codice della strada con più di 11 mila euro di sanzioni. Una persona è stata denunciata per guida senza aver mai conseguito la patente, con recidiva nel biennio. In più 51 persone sono state identificate e di queste 22 risultano pregiudicate.

Durante la notte i militari dell’arma sono stati impegnati anche in un’operazione anti-droga tra Secondigliano e Casavatore. All’interno di un’abitazione apparentemente abbandonata hanno ritrovato piante di cannabis e circa 130 chili di droga oltre a 1.150 euro in contanti ritenuti proventi del reato. Un 27enne, già noto alle forze dell’ordine, è stato denunciato a piede libero.

Potrebbe anche interessarti