La piccola Elena è stata trovata morta: a far ritrovare il corpo sarebbe stata la madre

È stata trovata morta Elena Del Pozzo, la bimba scomparsa a Catania ieri lunedì 13 giugno.

Elena Del Pozzo è morta

Il ritrovamento del cadavere, secondo quanto riporta ilcorriere.it, è stato possibile grazie alle “pressioni esercitate durante gli interrogatori” dagli investigatori. La notizia del ritrovamento è stata confermata dal procuratore di Catania, Carmelo Zuccaro e sarebbe stata la madre a far trovare il cadavere della piccola di 5 anni.

I genitori si sarebbero trasferiti a Mascalucia, nel Catanese, solo da pochi anni e ieri intorno alle 16, la madre si sarebbe presentata in lacrime dai carabinieri: “Hanno rapito la mia bambina”. “Eravamo appena usciti dall’asilo, – ha detto – poco dopo le 15. Hanno bloccato la mia auto, erano in tre incappucciati, uno con la pistola in mano”. La piccola Elena Del Pozzo, avrebbe compiuto cinque anni a luglio ed era scomparsa nel nulla poco fuori Tremestieri etneo, nella frazione di “Piano Tremestieri”, una zona di campagna.

La notizia del sequestro aveva circolato sui social ed era stata confermata dalla Procura di Catania che aveva aperto un’inchiesta delegando le indagini ai militari dell’Arma. Il procuratore Carmelo Zuccaro ha parlato di “momento delicato dell’inchiesta che non consente di fornire ulteriori informazioni”.

L’appello di Piera Maggio

Liberate Elena. Non fategli del male, lasciatela in qualche posto, anche vicino una chiesa in modo che la sua famiglia possa riabbracciarla! I bambini non si toccano! Tornate indietro sui vostri passi, prima che sia troppo tardi. Abbiate un minimo di pietà per questa bambina“. Questo era stato l’appello di Piera Maggio, madre di Denise Pipitone, la bambina sparita nel nulla il primo settembre del 2004 a Mazara del Vallo nel Trapanese quando non aveva nemmeno quattro anni, ai rapitori della piccola Elena.

Potrebbe anche interessarti