METEO/ Terza fiammata africana in arrivo, caldo record e afa: non si respirerà nemmeno di notte

Il caldo di queste ultime settimane sembra essere soltanto un anticipo dell’afa che nei prossimi giorni investirà il nostro Paese: stando alle previsioni meteo, infatti, è attesa una terza ondata di calore, più violenta di quelle registrate finora.

Meteo, terza ondata di calore in arrivo: sarà più violenta

Secondo le stime del meteorologo Stefano Rossi, de Il meteo, l’Italia sarà colpita da una vera e propria fiammata africana con il ritorno dell’anticiclone Scipione che avvolgerà l’intero Paese nella bolla dell’alta pressione sub-sahariana.

Fino a sabato, 18 giugno, le temperature resteranno stabili ma già a partire da domenica, 19 giugno, e soprattutto con l’inizio della nuova settimana, si assisterà ad un progressivo aumento termico da Nord a Sud. I 38° gradi saranno facilmente raggiunti anche sia al Centro-Nord che al Sud con valori fino ai 41° nelle zone interne di Sicilia e Sardegna.

Questa terza ondata di calore sarà ulteriormente aggravata dal fenomeno dell’afa e dal conseguente aumento del disagio bioclimatico che si verifica nel corpo umano durante l’esposizione a situazioni atmosferiche particolari. Il caldo si farà sentire non solo di giorno ma anche nelle ore notturne dando vita alle cosiddette notti tropicali: nemmeno con il calar del sole le temperature minime scenderanno sotto i 20°.

Si tratta di una fiammata che sembra destinata ad accompagnarci almeno fino alla fine della prossima settimana. Vista la distanza temporale, tuttavia, si attendono ulteriori aggiornamenti.

Potrebbe anche interessarti