Gigi accoglie LDA sul palco e si emoziona: “Con tanto orgoglio vado in giro a dire che sono tuo padre”

In una piazza Plebiscito gremita di persone, Gigi D’Alessio ha celebrato i suoi 30 anni di carriera con un concerto, accogliendo sul palco, tra i tanti ospiti, anche suo figlio LDA, regalando uno dei momenti più commoventi della serata.

Gigi D’Alessio al concerto accoglie LDA e si emoziona

Dopo aver cantato insieme Quello che fa male, un successo di LDA, Gigi rivolgendosi al figlio ha detto: “Sono contento, ti auguro tutto quello che si può augurare a un figlio. Non crescere più di altezza perché non ce la faccio più. Sono orgoglioso di te. Quando sei entrato ad Amici hai detto che non volevi essere ricordato come il figlio di Gigi D’Alessio. Io adesso posso dirti con tanto orgoglio che vado in giro a dire che sono il papà di LDA”.

“In realtà sono stato anche stupido perché quando esiste un padre come te quasi quasi vorrei essere tutta la vita ‘il figlio di’” – replica LDA. Accolgono, poi, sul palco Mara Venier che esclama: “Quanto siete emozionati tutti e due. Io ho visto nascere Luca. Ma vi rendete conto che Gigi è più emozionato di Luca”.

Con Mara padre e figlio si cimentano in una piccola intervista raccontando di sé e del loro rapporto. In chiusura Gigi rinnova il suo augurio per LDA: “I miei figli sono educati, hanno una nobiltà d’animo importante e questo è il regalo più bello che potevo ricevere dalla vita. Auguro a Luca tutto quello che si può augurare a un figlio. Ti auguro una lunga vita, impara, cresci, rimani come sei e quando puoi aiuta sempre qualcuno”.

“Io a papà auguro questo pubblico per ancora tanto tempo, tutto il bene e l’amore di questo mondo. Anche tu resta sempre così perché se siamo così io e i miei fratelli è grazie a te e mamma” – risponde Luca che saluta il padre ed abbandona il palco con Mara.

Potrebbe anche interessarti