La Pascale, ex fidanzata napoletana di Berlusconi si sposa con Paola Turci

turci pascale
foto ig Turci/Pascale

Francesca Pascale, l’ex fidanzata di Berlusconi, si sposerà sabato prossimo con Paola Turci. Dopo la separazione con l’ex presidente del consiglio, erano circolate della foto che vedevano la napoletana in compagnia della cantante. Rumors che sono stati ben presto confermati e che ora vedono le due convolare a nozze dopo due anni d’amore, seguendo l’esempio del suo ex.

LA PASCALE, EX DI BERLUSCONI, SI SPOSA CON LA TURCI

Manca l’annuncio ufficiale ma tutte le principali agenzie e origani di stampa sono sicuri che il matrimonio avverrà il 2 luglio nel Comune di Montalcino, segreto rimane il luogo del ricevimento. Le due non hanno mai ufficializzato la loro unione e non esiste una foto di coppia su entrambi i profili social. Fu il settimanale «OGGI», ad agosto del 2020 a pubblicare uno scatto di un loro bacio mentre si trovavano in vacanza in uno yacht. Nessuna ha mai smentito la relazione ma nemmeno confermata. La Pascale si lasciò con Berlusconi proprio nel 2020, ora a 36 anni arriva questa decisione di unirsi con la Turci che di anni ne ha 57. Nata a Napoli nel 1985, ha prima provato a entrare nel mondo televisivo e poi in quello politico candidandosi anche alle elezioni comunali del capoluogo partenopeo.

LA GIOIA DEL PARTITO GAY

Fabrizio Marrazzo, Portavoce partito Gay LGBT+, Solidale, Ambientalista, Liberale fa gli auguri alle due:

Auguri alle spose! Le nozze annunciate di Francesca Pascale e Paola Turci rappresentano un bel messaggio per quell’Italia che ha saputo fare passi avanti nei diritti civili e anche per tutti coloro che ancora si oppongono. Ci spiace solo non poterlo chiamare a pieno matrimonio ma unione civile. Un obiettivo su cui stiamo lavorando e che dovrebbe essere conquistato per una piena uguaglianza, ma su cui ad oggi nessuna forza politica si è mai impegnata. Anche Francesca Pascale ha sostenuto con noi il Referendum sul Matrimonio LGBT+, che trasformava le Unioni Civili in matrimonio“.


Segui Vesuviolive.it su:

Potrebbe anche interessarti