Napoli nella morsa di Caronte, arriva il picco del caldo: altri 2 giorni da bollino rosso

Prosegue l’ondata di caldo che sta caratterizzando la nostra Regione, dove è ancora in vigore l’allerta per ondate di calore, e la situazione non sembra migliorare neanche nelle prossime giornate: Napoli, come evidenziato dal bollettino aggiornato del Ministero della Salute, anche domani e mercoledì sarà contrassegnata dal bollino rosso.

Ondata di caldo, Napoli ancora da bollino rosso

L’anticiclone Caronte non sembra mollare la presa e, al contrario, proprio in questi giorni ha raggiunto il suo picco massimo. L’arrivo della rinfrescata preannunciata dai meteorologi sembra ancora abbastanza lontano: anche le giornate del 5 e del 6 luglio, infatti, trascorreranno all’insegna dell’afa e del caldo infernale.

Nello specifico, ancora una volta si prevedono temperature da bollino rosso nella città partenopea. Tale classificazione indica una condizione d’emergenza per l’avvento di ondate di calore con possibili effetti negativi sulla salute di persone sane e attive, non solo, dunque, sui sottogruppi a rischio come anziani, bambini molto piccoli e persone affette da malattie croniche.

Ad essere segnate dal massimo livello di allerta per altri due giorni saranno numerose città: Cagliari, Catania, Frosinone, Messina, Palermo, Reggio Calabria, Rieti e Roma. Da mercoledì un primo cambio di rotta, con aria più fresca e piogge, sarà avvertito soprattutto al Nord. Poi anche il resto del Paese potrà godere di un clima più fresco, grazie all’arrivo dell’anticiclone delle Azzorre.


Segui Vesuviolive.it su:

Potrebbe anche interessarti