Tragedia sfiorata a Giugliano, esce dal negozio e rischia di essere travolto da scooter sul marciapiedi

Giugliano. Esce dal negozio e rischia di essere travolto da uno scooter che sfreccia all’impazzata sul marciapiedi. Borrelli “Sarebbe potuta essere una tragedia. Si interviene solo quando è tardi, serve prevenzione.”

Giugliano, scooter quasi travolge pedone sul marciapiedi

Questione di una frazione di secondo, se non fosse stato allertato dal rombo del motore e non avesse reagito prontamente indietreggiando sarebbe stato investito e travolto dallo scooter che sfrecciava a tutta velocità. Quel che è grave è che quell’uomo non stava certo attraversando una pista da corsa ma era appena uscito da un negozio quando due ragazzi a bordo di un motorino (il passeggero sprovvisto anche di casco) passano a tutta velocità sul marciapiede. Una tragedia sfiorata per questione di pochi centimetri.

È accaduto a Giugliano in Campania ed è stato un negoziante a segnalare la vicenda al Consigliere Regionale di Europa Verde Francesco Emilio Borrelli:
Giugliano in Campania ore 13:30 corrono sui marciapiedi con lo scooter. Se fosse uscito dal negozio un bambino o un anziano?!?”.
“Siamo esterrefatti, ormai siamo caduti nell’anarchia più totale, non si rispetta più nulla, neanche la minima regola. Se quell’uomo non avesse avuto la prontezza di riflessi per scansarsi, ora staremmo parlando di qualcosa di ben più grave. Se fosse stato un bambino, e non vogliamo neanche pensarci, ora sarebbe scattata la caccia all’uomo. Il problema è proprio questo: si interviene solo quando ormai è tardi, serve, invece, prevenzione. I folli, i violenti, i delinquenti, gli irresponsabili vanno colpiti duramente.” –ha commentato Borrelli.


Segui Vesuviolive.it su:

Potrebbe anche interessarti