Bacoli diventa set per due settimane: si gira un film ambientato negli anni ’60

bacoli set
Bacoli come set – foto Josi Della Ragione

La città di Bacoli si trasforma in un set a cielo aperto. Sono infatti iniziate le riprese di un film ambientato negli anni ’60 che vedono il centro storico del comune flegreo protagonista con i suoi vicoli e stradine. A comunicarlo, con tanto di foto, è il sindaco di Bacoli Josi della Ragione.

Bacoli scelta come set per un film ambientato negli anni ’60

Il primo cittadino scrive sul suo profilo Facebook:

Ciak, si gira! Sono iniziate le riprese per il film che sta coinvolgendo le strade, le case, i negozi del Centro Storico di Bacoli. La nostra città si trasforma in un set cinematografico. Dureranno due settimane. Con attori e comici di fama nazionale. Una trama ambientata negli anni ‘60. Un progetto ambizioso. Sarà una bella sorpresa. Un’opportunità per la nostra terra. È bello respirare aria di festa e partecipazione, dopo le riprese che 25 anni fa coinvolsero Bacoli con il film “L’Amico del Cuore”, di Vincenzo Salemme. Una vetrina che mostra i particolari del borgo più antico del paese, in cui crediamo tanto. Oltre ad essere un’occasione, già nell’immediato. Sono tanti i tecnici e gli operatori del settore che stanno lavorando, vivendo, pernottando qui. Insieme, per far conoscere sempre di più le meraviglie bacolesi. Un passo alla volta“.

Nei commenti sotto al post c’è anche chi come Sabrina ha spiegato di essere stata scelta per fare la comparsa:

Ed io che abito in via Ercole nel centro storico nel palazzo più antico e centenario che esiste?? Mi hanno chiesto anche di alcune comparse…. chest so gioieee….viva Bacoliiii!”.


Campania scelta come set per diversi film

Sono sempre più numerose le serie tv e i film che scelgono luoghi della Campania come ambientazione per le loro pellicole. L’ultimo in ordine di tempo riguarda il nuovo telefilm girato a Napoli che andrà in onda su Canale 5 e che vede Massimo Ranieri come protagonista.

Potrebbe anche interessarti