Boom di ascolti per il finale di Malinconico. Gallo: “Speriamo di riprendere presto”

ultima puntata vincenzo malinconico ascolti
L’ultima puntata di Vincenzo Malinconico vince gli ascolti

E’ andata in onda ieri, su Rai 1, l’ultima puntata di Vincenzo Malinconico, avvocato d’insuccesso che, ancora una volta, ha vinto la gara degli ascolti attestandosi come programma più visto della serata. La serie, girata a Salerno, con protagonista l’attore napoletano Massimiliano Gallo, è tratta dai romanzi del partenopeo Diego De Silva che ne ha firmato anche la sceneggiatura.

L’ultima puntata di Vincenzo Malinconico vince gli ascolti

Le vicende dell’amato avvocato hanno raccolto davanti allo schermo 3.701.000 spettatori, pari al 20,74% di share. Battuto di nuovo il Grande Fratello Vip, trasmesso su Canale 5, che ha raggiunto 2.596.000 spettatori (20,71% di share).

Su Rete 4 Diritto e Rovescio ha ottenuto il 6,87% di share (983.000 spettatori) seguito da Piazza Pulita, su La7, con il 5,54% (795.000 spettatori). Amore Criminale su Rai 3, Final Score su Italia 1 e Che c’è di nuovo? su Rai 2 hanno raggiunto rispettivamente il 4,68%, 4,54% e 1,65% di share.

Un altro trionfo campano che si lega al successo delle serie partenopee come Mina Settembre 2, da poco conclusa, ma anche le attesissime nuove uscite di Mare Fuori e Il Commissario Ricciardi. Vincenzo Malinconico, interpretato dal partenopeo Massimiliano Gallo, ha conquistato un posto speciale nel cuore del pubblico.

Lo stesso attore, attraverso il suo profilo Instagram, ha voluto omaggiare il personaggio scrivendo: “E’ stata una lunghissima cavalcata. Siamo al rush finale. Malinconico vi saluta. Speriamo per poco, speriamo di riprendere il nostro cammino. Speriamo presto. Noi siamo pronti, prontissimi”.

“Grazie a voi Malinconico fa già parte delle vostre famiglie, è un vostro amico, il vicino di casa, la persona a cui rivolgersi in caso di difficoltà. Perché Malinconico ha mille difetti ma di lui ci si può fidare, fa le cose con il cuore. Vincenzo mi mancherà terribilmente. A volte mi fa arrabbiare ma senza di lui la casa è vuota. Sarà dura lasciarlo. Ma so che una parte di me lo cercherà in continuazione. Un po’ come Vincenzo cerca l’amico immaginario, il grande Carlo Massarini. Sarebbe bello un mondo con più persone come Vincenzo Malinconico. Io intanto vi saluto”.

In un altro post, commentando i dati Auditel, ha ringraziato il pubblico che lo ha seguito con affetto: “Grazie di cuore a tutti voi. A nome di Vincenzo, grazie. Vi lascio con una minima di Malinconico. Il successo è un’occasione, mica una rendita. Va coltivato. Non è che ti metti seduto e fa tutto lui”.


 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da @massimilianogallo_

Potrebbe anche interessarti