Allarme dai tour operator di Londra: “La Circumvesuviana fa scappare i turisti”

pendolari
Tour Operator Circumvesuviana

Allarme dei Tour Operator sulla Circumvesuviana. Turisti in fuga da Pompei e Sorrento per colpa della circumvesuviana. A Londra i principali tour operator internazionali avrebbero iniziato a dirottare le prenotazioni e gli eventi lontano dalla Campania. A dirlo è Repubblica.it.

Allarme dei Tour Operator sulla Circumvesuviana

Ritardi accumulati, treni cancellati e passeggeri fatti scendere dai convogli a causa dei guasti. Sarebbero queste le motivazioni che scoraggerebbero i turisti a venire in Campania. Immagini che vengono diffuse dalla Germania all’Australia, fino agli Stati Uniti.

Sorrento sta subendo danni enormi – ha detto Gino Acampora, vicepresidente della Fiavet – Londra è solo l’inizio se qualcosa non cambia“.

Non vogliamo fare affari in settori diversi dai nostri. Ma se De Luca non è in grado di risolvere la situazione in tempi rapidi lo dica. A noi servono treni puliti e in orario. Niente di straordinario. Una cordata di imprenditori è pronta a farsi avanti“, continua. “Io non ho niente contro De Gregorio, ma nelle nostre imprese se un manager non va lo cambiamo. E i suoi risultati sono sotto gli occhi di tutti“, dice.

Arrivano giudizi negativi continuamente. Traffico e treni da terzo mondo sono dei nodi da sciogliere al più presto. Così la Circumvesuviana mette in fuga i turisti“, conclude Acampora.

La preoccupazione del sindaco di Sorrento

Siamo stati costretti a portare un documento in Consiglio Comunale che racchiude i disagi dei nostri cittadini e dei pendolari – ha detto Massimo Coppola, sindaco di Sorrentodisagi anche per i turisti a causa di un mezzo obsoleto, pericoloso ed incivile. “Già anni fa abbiamo fatto incontri con Eav e il presidente De Luca ma quando si arriva a questi livelli, come il deragliamento di un treno, si aggiungono elementi di preoccupazione”, ha continuato.


Potrebbe anche interessarti