Emozione al Santobono, Gabriele guarisce e commuove i medici con un dolce regalo

santobono napoli gabriele
Il piccolo Gabriele al Santobono di Napoli

Dall’ospedale Santobono di Napoli giunge una storia emozionante che ha come protagonista Gabriele, uno dei pazienti più piccoli del nosocomio, che dopo aver concluso il suo ciclo di terapie ha voluto ringraziare i medici con un dolce regalo.

Emozione al Santobono di Napoli: il gesto del piccolo Gabriele

“Ieri Gabriele, uno dei nostri pazienti più piccoli, ha finalmente finito il suo ciclo di terapie e noi, come facciamo sempre, abbiamo organizzato una piccola festa in reparto. Eravamo tutti felicissimi per la fine del suo percorso di cura e soprattutto di vederlo in salute e pronto per lasciarsi alle spalle questa parentesi della sua vita” – si legge sui social dell’ospedale.

Una grande gioia accompagnata dal dolce gesto del piccolo guerriero che ha voluto lasciare ad ogni membro dell’equipe che lo ha preso in cura, una piccola scatola piena di cioccolatini. Un modo per ringraziare gli “angeli” che lo hanno seguito nel suo percorso.

“Quando, con le sue piccole manine, il suo sguardo tenero ed il palloncino che non ha mollato un attimo, ha portato ad ogni medico, infermiere, musicoterapista, un pacchettino di smarties con su scritto ‘Una dose di allegria per quando sentirete la mia nostalgia’ ebbene, lì la lacrimuccia di nostalgia è scappata a tutti. Perché Gabriele è diventato il bambino di tutti e la mancanza si sentirà eccome” – concludono.

L’ennesima storia a conferma dell’eccellenza del nosocomio partenopeo che alla cura dei piccoli pazienti affianca un grande senso di umanità. Soltanto lo scorso settembre era stato il piccolo Matteo a voler lasciare un messaggio di ringraziamento ai sanitari prima di lasciare il reparto dopo aver concluso la sua ultima chemioterapia.


Potrebbe anche interessarti