Bambola nel fango a Ischia, dal buio alla speranza: si cerca la principessa che l’ha persa

ischia bambola fango
Bambola ricoperta di fango a Ischia

Una piccola bambola ricoperta completamente dal fango: è uno dei simboli più tristi della tragedia di Ischia, che ha spezzato le vite di ben 4 bambini, di cui uno di appena 21 giorni. E’ stata ritrovata tra le macerie, sepolta dalla furia della frana, rinnovando il dolore per i corpicini ritrovati senza vita, divenendo allo stesso tempo l’occasione per regalare un sorriso anche nei giorni più bui: sui social è partita la caccia alla padroncina che potrebbe averla persa, con la speranza che possa riabbracciarla.

Bambola coperta da fango ad Ischia: si cerca la principessa che l’ha persa

A trovarla Regina Buono che ha condiviso gli scatti lanciando un appello sui social: “Ho trovato nel fango questa piccola bambola che porterò con me. Ci sono case piene di fango e gente da aiutare. Magari insieme troviamo la proprietaria della bambolina”.

“Oggi Regina salendo la lava, cioè Monte della Misericordia, in mezzo al fango ha trovato questa bambolina. Ora cerchiamo la principessina che l’ha persa. La bambola sta bene, è stata lavata e ha mangiato. Vuole solo tornare a casa” – si legge nelle bacheche di diversi utenti che hanno condiviso l’appello.

Un modo per donare un momento di spensieratezza alla popolazione colpita dal dramma – tra il dolore per la perdita dei propri cari, la paura del futuro, l’angoscia di dover lasciare le proprie abitazioni – e un’occasione per ridare il sorriso ad una bambina che potrebbe riappropriarsi della sua bambolina.

Intanto il bilancio è di 8 vittime e 4 dispersi. Di questi 2 dovrebbero essere già stati individuati: dovrebbe trattarsi dei genitori dei tre fratellini ritrovati morti. Gli sfollati, invece, sono 230.


Potrebbe anche interessarti