Aereo caccia precipitato a Trapani, il pilota morto era di Caserta: chi era Fabio

Pilota caccia morto
Pilota caccia morto

Pilota caccia morto a Trapani, era campano. Avviata dall’Aeronautica militare un’inchiesta di sicurezza del volo in merito all’episodio del caccia Eurofighter del 37mo Stormo di Trapani precipitato ieri pomeriggio.

Pilota caccia morto a Trapani, era campano

Il pilota morto si chiamava Fabio Antonio Altruda, 33 anni, ed era di Caserta. Stava rientrando alla base da una missione di addestramento quando prima di atterrare è precipitato al suolo.

L’impatto è avvenuto in una zona agricola a circa due miglia a sudest della base aerea siciliana. Fabio Altruda era entrato in Aeronautica militare con il corso regolare Ibis 5/o dell’Accademia aeronautica di Pozzuoli nel 2007. Pilota ‘combat ready’ su velivolo Eurofighter, in forza al 37mo Stormo di Trapani dal marzo del 2021, aveva all’attivo centinaia di ore di volo, molte delle quali effettuate anche in operazioni fuori dai confini nazionali in attività di air policing Nato.

È stato trovato stanotte il suo cadavere vicino ad alcuni rottami del suo caccia Eurofighter. All’alba la famiglia del capitano Altruda si è recata a Trapani con un volo militare, partito dalla base aerea di Grazzanise.

Il cordoglio delle istituzioni

La notizia della morte del Capitano Fabio Antonio Altruda, il giovane pilota del 37mo stormo scomparso nell’incidente aereo nei pressi di Trapani durante una missione di addestramento, ci riempie di tristezza. A nome del Governo esprimo le mie più profonde condoglianze e la mia vicinanza alla famiglia e all’Aeronautica militare“, il commento del Presidente del consiglio Giorgia Meloni.

Il deputato casertano della Lega Giampiero Zinzi intervenuto alla Camera, ha dichiarato: “Vicinanza e cordoglio alla famiglia di Fabio, giovane speranza casertana, e all’Aeronautica sperando che si faccia subito piena luce sulla questione“.

Cieli Blu Fabio! Un grande dolore ha stretto il cuore di tutti noi, abbiamo sperato fino all’ultimo di ricevere una buona notizia.
Tutta l’Aeronautica Militare, a partire dal Capo di Stato Maggiore Gen. S.A. Luca Goretti esprime cordoglio e vicinanza alla famiglia, agli amici e ai colleghi del 18° Gruppo Volo di cui il Capitano Fabio Antonio Altruda faceva parte. L’Aeronautica Militare, anche in onore di Fabio, continua a portare avanti i propri compiti di difesa dello spazio aereo nazionale e Nato“, ha scritto l’aeronautica Militare sui social.


Potrebbe anche interessarti