“Santuario” di Maradona ai Quartieri Spagnoli: la Guardia di Finanza sequestra 600 articoli

sequestro maradona guardia di finanza napoli
La Guardia di Finanza sequestra gli articoli contraffatti su Maradona ai Quartieri Spagnoli

La Guardia di Finanza di Napoli ha sequestrato circa 600 articoli ritenuti contraffatti, riproducendo simboli di marchi e sponsor legati alla SSC Napoli ed alla nazionale calcistica dell’Argentina riferiti a Diego Armando Maradona. La notizia è riportata dall’agenzia Italpress.

Maradona, la Guardia di Finanza sequestra 600 articoli contraffatti ai Quartieri Spagnoli

L’operazione è stata condotta nei pressi di via Emanuele Del Deo ai Quartieri Spagnoli, nello spazio popolarmente conosciuto come piazzetta Maradona, dove si trova il famoso murales dedicato al Pibe de Oro. Un luogo che dopo la morte di Diego è divenuto una sorta di tempio, meta di un vero e proprio pellegrinaggio sia da parte delle persone comuni, sia di calciatori, allenatori e presidenti, tra cui non potevano mancare Aurelio De Laurentiis e Corrado Ferlaino.

LEGGI ANCHE – La piazzetta di Maradona riprodotta in un presepe napoletano

Il murales di Maradona ai Quartieri Spagnoli è stato visitato dai calciatori del Napoli di ieri e di oggi, così come dai tesserati delle squadre che hanno affrontato il Napoli, sia in campionato che in Champions League. Tra gli ospiti più blasonati vi sono sicuramente Josè Mourinho, Bruno Conti o Adriano Galliani.


Potrebbe anche interessarti