Presepe di pizza a Napoli: Putin e Zelensky davanti ad un fiasco di vino parlano di pace

Presepe di pizza
Presepe di pizza

Presepe di pizza. Napoli capitale mondiale della pizza, capace di coniugare cibo, tradizioni, arte e cultura. E’ il caso della pizzeria trattoria 900 di via Pasquale Scura. In questo caso manda anche un messaggio di pace.

Putin e Zelensky

Esposto all’esterno del locale e ormai preda di scatti fotografici di turisti e cittadini, il presepe realizzato interamente con la pizza, lancia anche un messaggio di speranza. La pace, la fine della guerra tra Russia e Ucraina che da quasi un anno stanno ammazzando civili e facendo tremare il mondo intero. Nel presepe sono rappresentati i due leader Putin e Zelensky seduti davanti ad fiasco di vino che dialogano tra loro per raggiungere un accordo di pace.

Pizzeria realizza presepe anti Covid

La stessa pizzeria nel 2020 ha realizzato un presepe di pizza rappresentando i pastori con la mascherina. In quel caso a spiegare le motivazioni fu il pazzaiolo e autore: ““Amo il mio lavoro e quindi ogni Natale personalizzavo nella mia pizzeria addobbi natalizi e presepe fatti di pizza! Ogni anno il presepe è diventato un icona della ‘Pizzeria 900′ e per questo è aumentato sia di grandezza sia di notorietà…. ogni anno aumenta impegno e voglia di stupire tutte le persone che passano per via Pasquale Scura. Visto che ci troviamo a Spaccanapoli abbiamo deciso di esporlo il 2 novembre, l’ inizio dello shopping natalizio e in vista dell’8 dicembre. Il presepe richiama anche i negozi adiacenti alla nostra pizzeria. E’ fatto interamente di pasta di pizza con uno scheletro di legno“.

 

 


Potrebbe anche interessarti