Non vuole fare la fila in ospedale e sfascia tutto: “Mi dovete visitare subito!”

villa betania (1)

Sfascia tutto in ospedale a Napoli. Una 52enne napoletana è stata denunciata dalla polizia per danneggiamento aggravato: la donna nell’ospedale Villa Betania ha preteso di essere visitata senza fare la fila.

Sfascia tutto in ospedale a Napoli

E’ successo ieri sera, quando gli agenti del Commissariato di Ponticelli sono intervenuti presso il pronto soccorso dell’ospedale per la segnalazione di una persona molesta.

A denunciare l’accaduto è stata la pagina facebook dell’associazione “Nessuno tocchi Ippocrate“. “Mi dovete visitare altrimenti sfascio tutto!”, avrebbe detto la donna.

Ieri presso l’ospedale Villa Betania, la donna impaziente di aspettare il proprio turno, ha dato in escandescenza inveendo contro i sanitari e prendendo a calci e pugni la porta d’ingresso del pronto soccorso. Avrebbe anche danneggiato il tabellone delle informazioni affisso al muro della sala d’attesa.

Gli infermieri di triate hanno immediatamente allertato le forze dell’ordine i quali hanno identificato la donna, una 52enne napoletana con precedenti di polizia, e l’hanno denunciata per danneggiamento aggravato.

Infermiera presa a calci dalla madre di una bimba

Un’infermiera presa a calci al Santobono di Napoli perché una donna pretendeva di saltare il Triage. L’aggressione – resa nota da Nessuno Tocchi Ippocrate – sarebbe avvenuta un paio di settimane fa di sera presso il pronto soccorso dell’ospedale pediatrico napoletano, quando una signora ha accompagnato la sua bambina con una bronchite asmatica (4º accesso) apparentemente in buone condizioni cliniche.

“La donna – si legge nel post pubblicato su Facebook – pretendeva di bypassare il Triage ed entrare subito a visita. Mentre l’infermiera triagista le spiegava che non si poteva derogare alla registrazione e all’acquisizione dei parametri vitali, la donna, inveendo e minacciando l’infermiera, si è intrufolata nel box visita che, in quel momento, era occupato da un altro paziente”.


Potrebbe anche interessarti