Meteo, arriva Attila: sciabolate artiche e neve per altri 10 giorni al Sud

Attila meteo
Attila meteo

Attila arriva sull’Italia. Con la sua sciabolata artica il freddo ha conquistato tutta l’Italia portando neve da Nord a Sud. Lorenzo Tedici, meteorologo del sito www.iLMeteo.it, assicura freddo e neve per altri 10 giorni.

Attila arriva sull’Italia: le previsioni meteo

Dovremo aspettare Febbraio per avere un cambiamento significativo. Fino alla Candelora, il 2 Febbraio, saremo “in compagnia del Generale Inverno padrone del Mediterraneo Centrale: su questa zona infatti stazionerà una vasta depressione che richiamerà altra aria fredda da Giovedì 26 Gennaio in poi. Probabilmente con l’inizio del nuovo mese il quadro sinottico meteorologico cambierà“.

Al Sud andremo oltre i 15°C e comunque sia oggi che domani il tempo sarà discreto: da Giovedì pomeriggio, gradualmente, però torneranno correnti di lontana estrazione russa che porteranno di nuovo delle nevicate moderate sull’Appennino dalle Marche fino alla Sicilia, inizialmente a quote di alta collina poi in calo fino ai 200 metri al Centro e fino ai 4/600 metri al Sud“, dice.

Anche i Giorni della Merla saranno freddi per il sud, mentre al Nord il tempo sarà migliore. “Avremo un’Italia ribaltata con l’Inverno che resterà protagonista dalle Marche in giù“.

Neve sul Vesuvio

La cima del Vesuvio è ancora imbiancata. Tante le foto postate in questi giorni di allerta meteo arancione, con tutta la Campania sotto la morsa del maltempo, il Vesuvio offre uno spettacolo inedito: la prima neve della stagione.

Neve anche sul monte Epomeo (Ischia) sopra i 500 metri e in penisola Sorrentina, Vesuvio bianco fino a 500 metri. I temporali e la temperatura che è scesa oltre lo zero hanno imbiancato anche i Camaldoli (quartiere collinare di Napoli) con accumuli al suolo oltre i 400 metri. Una bellissima foto scattata e pubblicata dalla pagina facebook “Monte Faito” che è diventata virale in poche ore.


Il mare e il golfo di Napoli incorniciato dalla neve del Monte Faito. Un paesaggio insolito per quanto riguarda il capoluogo campano, un’immagine che di solito riporta a latitudini diverse: Groenlandia, Antartide, ecc… Ma siamo invece a Napoli, città del sole e del calore.

Potrebbe anche interessarti