Video. Luca Abete a Ponticelli: degrado e macerie in un edificio scolastico

Ponticelli

Napoli, quartiere Ponticelli. Esiste una scuola, non più frequentata, che viene usata per altri scopi. La gente del quartiere si rivolge a Striscia La Notizia e puntuale arriva il servizio di Luca Abete.

L’inviato si reca all’interno dello stabile e sorpresa! Macerie ovunque, di pareti abbattute o crollate, ma quello che sorprende di più è che l’edificio viene impiegato come discarica e officina da chi ruba moto e auto. Residui di scooter, tetti di autovetture, telai di motorini e targhe automobilistiche. Indice di un’attività illecita, come se qualcuno togliesse le parti rivendibili e lasciasse i resti delle vetture.

Ma le sorprese non sono terminate qui. Una parte dell’edificio ha finestre murate e un’antenna visibile dall’esterno. Abete si reca all’interno e scopre una vera e propria abitazione, televisione con lettore dvd, banco da lavoro e perfino lo zerbino. Si suppone, al momento, che si tratti di una officina per smontare i mezzi rubati, i quali residui vengono poi scaricati nell’altra parte della scuola.

Le persone del quartiere raccontano che ha funzionato per una sola settimana circa vent’anni fa, quando è stata costruita, come asilo per bambini e poi è stata abbandonata. Oggi, invece, è il rifugio di delinquenti, drogati e perfino prostitute. Si spera che questo servizio risvegli le menti dell’amministrazione locale e che porti alla bonifica di questa vera e propria “bomba ecologica” come stesso Luca Abete ha definito.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più