Napoli, pronti 10 nuovi autobus ma non ci sono gli autisti!

Autobus

Dieci nuovi autobus sono parcheggiati dal 2 gennaio nel deposito di Cavalleggeri D’Aosta. Belli e luccicanti andranno a rinfoltire due linee del trasport pubblico: la C18 (largo Giustiniano-via Gemito) e la c16 (Mergellina-via Battistello Caracciolo). E non finisce qui. A febbraio sono in arrivo 11 microbus, i cosiddetti pollicini. Ma c’è un problema.

I 10 autobus nuovi sono fermi, mancano gli autisti! Incredibile davvero, ma nei prossimi giorni il problema dovrebbe essere risolto e vedere finalmente questi autobus scorazzare per le vie di Napoli. Possiamo certamente dire che il nuovo anno, per quanto riguarda l’annoso problema del trasporto pubblico, comincia sotto una buona stella. Prima la nuova metro inaugurata nel giorno della vigilia di Capodanno e adesso nuovi autobus.

Certo non sono molti ma per cominciare può andare decisamente bene, l’importante è che nel tempo si dia una continuità nel lavoro e migliorare passo dopo passo la situazione generale. Resta ancora in alto mare, però, la questione relativa alla Circumvesuviana. Vero tallone d’achille per una città e una provincia che continuano a soffrire per un trasporto tanto importante quanto deficitario sotto tutti i punti di vista. Bisognerà, anche lì, prendere provvedimenti con urgenza sebbene la situazione è piuttosto complicata e di difficile risoluzione.

Potrebbe anche interessarti