Ecco le città campane meno care d’Italia per i turisti. Scopri le più costose

Top 10

Secondo l’ultimo rapporto di Trivago (sito tra i più importanti nei confronta prezzi tra gli Hotel), Pompei e Salerno sono le città meno care della Campania per trascorrere una vacanza, un fine settimana o una visita fuori porta. Le due città, infatti, si piazzano al secondo (Pompei) e al settimo posto (Salerno) nella classifica che segnala la Top 10 dei luoghi più economici d’Italia stando a tutto il 2013.

Tra quelle meno vantaggiose per il portafoglio ci sono invece altre località della nostra regione: al quinto posto si piazza Capri, a pari merito con Positano mentre Amalfi rientra nelle Top 10 dei luoghi più costosi d’Italia. Un bel biglietto da visita per Pompei dove pernottare per una notte costa in media 68 euro, mentre a Salerno un po’ in più: 80 euro.

Tra le più costose abbiamo Capri e Positano a pari merito con 178 euro in media, mentre meno cara risulta Amalfi con 166 euro.

Potrebbe anche interessarti