L’Ospedale del Mare è fumo negli occhi: chiuso e senza pazienti

ospedaledelmareDopo oltre 10 anni di lavori e diverse inchieste, il mese scorso è stato inagurato l’Ospedale del Mare a Napoli. Ma il poliambulatorio risulta essere ancora non funzionante. È quanto denunciano Francesco Emilio Borrelli dei Verdi e Gianni Simioli della Radiazza, i quali sostengono che “bisognerebbe indagare alcuni politici per il reato di abuso di promesse”.

Come si legge in un comunicato stampa pervenutoci da Italia Notizie:

“Stamattina abbiamo fatto il secondo blitz fuori l’Ospedale del Mare – raccontano Francesco Emilio Borrelli dei Verdi e Gianni Simioli della radiazza – inaugurato da quasi un mese da Caldoro. L’edificio risulta tristemente chiuso in buona parte, deserto e abbandonato e con i lavori in corso e lontani dall’essere vicini al termine. Di fatto è un sito non funzionante.

In realtà è aperta una piccolissima porzione dal lunedì al venerdì dalle 8.15 alle 12. C’è poco personale e oggi non è arrivato nessun paziente visto che le visite per ora avvengono in modo ridottissimo e non c’è possibilità di ricovero. Per ora insomma questo ospedale resta una cattedrale nel deserto. A nostro avviso bisognerebbe indagare alcuni politici come Caldoro per il nuovo reato di abuso di promesse non mantenute”.

Potrebbe anche interessarti