Napoli, rapinatori prendono a calci e pugni il poliziotto che voleva bloccarli

poliziottoNapoli – Un pregiudicato di 38 anni è stato fermato pochi giorni fa, il 18 Aprile, da un agente della Polizia di Stato, in servizio presso il IV^ Reparto Mobile di Napoli, mentre nei pressi di Piazza Garibaldi stava raggirando un anziano. La notizia è stata riportata sul portale ufficiale della Polizia di Stato.

L’uomo, in compagnia di un complice, è stato colto in flagrante dal poliziotto mentre introduceva la mano nella tasca dell’anziano per derubargli il portafoglio. L’agente ha cercato subito di bloccare i due che hanno opposto resistenza e lo hanno colpito più volte, con calci e pugni.

Sono intervenuti poi gli agenti della volante del Commissariato di Polizia “S. Ferdinando” che, giunti sul posto, hanno arrestato e condotto negli uffici di Polizia un 38enne che è stato poi condotto presso il carcere di Poggioreale, con l’accusa di rapina impropria.

Il poliziotto, a causa della colluttazione, ha riportato ferite e contusioni sul viso e sul corpo, giudicate guaribili nel corso di una settimana.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più