Quartieri Spagnoli: uomo spara a cane e gatto nella notte

cane ucciso1
Foto da “ilmattino.it”

Ad alcuni esseri umani l’evoluzione non è toccata, non essendo più intelligenti né più sensibili dell’homo di Neandertal che, a differenza di certi uomini primitivi contemporanei, se ammazzava lo faceva per fame.

La notte del 28 aprile, tra Via Concordia e Salita Cariati a Napoli nei Quartieri Spagnoli, un uomo, che probabilmente voleva divertirsi facendo tiro a segno, prima ha sparato ad un gatto randagio, dopo, come se non bastasse, ad un Volpino che, in tutti i modi, ha cercato di scappare per trovare riparo. Ancora una volta gli animali subiscono la furia ingiustificata dell’uomo, troppo egoista, vigliacco e preso da se stesso per avere un po di rispetto nei confronti di esseri innocenti e soprattutto indifesi.

gatto
Foto da “ilmattino.it”

Le persone che vivono nella zona alle quattro del mattino hanno avvertito degli spari e alle prime ore dell’alba, alcuni passanti, hanno notato la presenza dei due animali morti. Sono stati così avvertiti i carabinieri e le guardie zoofile dell’Empa che hanno avviato le indagini. Pare infatti che il cane fosse chippato e nelle prossime ore sarà possibile risalire al padrone per maggiori informazioni. Per il momento nessuno ha visto niente e non ci sono piste da seguire.

Potrebbe anche interessarti