Video. Ex vigile disabile multato 10 volte: “L’auto mi serve non per fare shopping…”

Luigi Di Matteo

L’ex vigile urbano Luigi Di Matteo, di Giugliano, ormai in pensione e purtroppo affetto da sclerosi multipla, che lo costringe a stare a letto, è stato costretto a pagare dieci multe nell’arco di quattro mesi, nonostante avesse il regolare tagliandino per portatori di handicap.

Un episodio in particolare ha suscitato il suo disappunto. Ecco le dichiarazioni che l’uomo ha rilasciato al Mattino.it: “Ho ricevuto dieci contravvenzioni per aver parcheggiato negli stalli a pagamento senza il ticket, ma io sono disabile e ho il tagliandino. Sia per i vigili urbani che per gli ausiliari del traffico sono privo di lasciare l’auto in sosta nelle strisce blu visto che puntualmente ricevo una multa. L’auto mi serve non per fare shopping ma per andare dal medico, in farmacia, insomma per le uscite che riguardano purtroppo il mio male. In quella circostanza vista l’emergenza mia moglie e mio figlio avevano lasciato l’auto dove non potevano. Per questo mi è arrivata puntuale una multa di divieto di sosta che io ho pagato (oltre novanta euro), erano preoccupati dopo la mia caduta e l’intervento d’urgenza in ospedale. Tuttavia, ogni volta che parcheggiavamo l’auto ed esponevo sul cruscotto il tagliando di invalido mi è stata rifilata una multa.”

Di seguito il video di Teleclubitalia, in cui Luigi spiega la situazione:

[youtube]https://www.youtube.com/watch?v=bofcgCBqVec[/youtube]

Potrebbe anche interessarti


Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più