Ministro della difesa coreano giustiziato: appisolato durante un evento militare

Kim Kong-un

Hyon Yong-chol, ministro della difesa e delle forze armate della Corea del Nord, è stato giustiziato dal cosiddetto “dittatore bambino” Kim Kong-un, con l’accusa di essersi addormentato nel corso di un evento militare e con l’aggravante di aver mancato di rispetto più volte, in diverse occasioni. La notizia è stata divulgata dall’agenzia di stampa della Corea del Sud, Yonhap, in base alle informazioni pervenute dalla NIS (National Intelligence Service).

Un episodio che suscita un certo scalpore, che fa inevitabilmente riflettere e pensare nell’immediato ai politici italiani che non adempiono mai al loro dovere e che al Parlamento vengono spesso sorpresi a sonnecchiare oppure a svolgere altre attività, anziché dedicarsi alle loro mansioni.

Potrebbe anche interessarti