Retata contro la Camorra. Eseguiti 40 arresti

Lotta alla camorra di Torre del Greco

Sono scattate ben 40 ordinanze di custodia cautelare nei confronti di una quarantina di persone ritenute colpevoli di associazione mafiosa, traffico di stupefacenti, detenzione e porto abusivo di armi e di tentati omicidi.

Le indagini, sono state condotte dai Carabinieri del Comando provinciale di Napoli in associazione con gli agenti della Polizia di Stato della Questura della città partenopea e la Direzione Distrettuale Antimafia di Napoli. La Guardia di Finanza sta eseguendo poi il sequestro di alcuni beni dal valore di oltre 4 milioni di euro nei confronti di alcuni degli uomini indagati.

Secondo gli inquirenti i 40 indagati apparterrebbero a clan camorristici “Leonardi” e “Vanella Grassi” ed sarebbero responsabili di alcuni omicidi nel clan contrapposto “Abete-Abbinate”.

Il conflitto tra questi due  clan di camorra  scaturiva principalmente dal controllo delle attività illecite nell’area Nord di Napoli e nei comuni limitrofi di Melito e Mugnano.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più