La Juventus perde la Champions League. A Napoli è Capodanno!

Lungomare di Napoli

Non è stato un sabato sera come tanti altri nella città di Napoli, in molti saranno rimasti sbalorditi per un Capodanno posticipato. Ma assolutamente non è stato così! Seppur lo scenario offerto dalla città partenopea aveva  l’aria tipica della notte di San Silvestro, il retroscena di uno spettacolo di fuochi d’artificio ha avuto a che fare con il calcio.

Ieri sera si è disputata la finale di Champions League con la Juventus battuta dal Barcellona e così i tanti napoletani, tifosi del Napoli, hanno deciso di rendere un gentile omaggio ai tifosi bianconeri nati, cresciuti e residenti nella nostra città.

Già nei giorni scorsi in città erano apparsi diversi vessilli blaugrana ma chi si sarebbe aspettato una cosa del genere. Forse quell’esultanza nello spogliatoio juventino di qualche settimana fa ha notevolmente ampliato l’odio sportivo tra le due tifoserie. E quanto accaduto ieri ne è, forse, la prova indiscussa. Come l’avranno presa i bianconeri napoletani?

 

Potrebbe anche interessarti


Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più