E’ nata una biblioteca gratuita per uno dei quartieri più difficili della città

Libri Forcella

Nel cuore di Forcella, è nata una biblioteca, grazie all’impegno diretto e quotidiano di Giovanni Durante, il papà di Annalisa, la ragazzina uccisa ingiustamente a causa di un agguato di camorra, di cui naturalmente è stata semplicemente una povera vittima, così come tante altre. Casi del genere purtroppo si verificano più di quanto si possa pensare.

La libreria è sicuramente uno spiraglio di luce in una zona così difficile della città di Napoli. Sarà infatti possibile consultare e ritirare i libri a titolo gratuito. Chiunque voglia, può donare un libro, recandosi personalmente presso la sede della libreria o spedendolo all‘Associazione “Annalisa Durante”, di via Vicaria Vecchia, 23, 80138, di Napoli.

Grazie alla collaborazione tra il Comune di Napoli e la Regione Campania, lunedì 22 giugno, alle ore 11, si terrà l’inaugurazione a Via Vicaria Vecchia 23, sul suolo dell’ex Supercinema/teatro “Biondo”.

Ecco una delle foto più significative, riportate da www.studenticontrolacamorra.it:

Biblioteca

Potrebbe anche interessarti