Sarri: “Nato casualmente a Napoli e così tra decine di fiorentini…”

Sarri

L’11 giugno la Società Sportiva Calcio Napoli ha annunciato che per la stagione 2015/2016 la squadra azzurra sarà allenata da Maurizio Sarri. Quest’ultimo dopo aver visitato il centro tecnico di Castelvolturno non ha perso tempo ad esprimere la sua soddisfazione per l’adeguatezza della struttura d’allenamento che invece era stata criticata da Benitez. Dopo le dichiarazioni di Sarri sono infatti spuntati fuori i primi striscioni: “Sarri, dal buffone non farti abbindolare, le strutture fanno cagare”.

Come pubblicato dal Mattino, nonostante tutto Maurizio Sarri continua però ad affermare il suo amore verso il Napoli, squadra che tifa da sempre tanto da sentirsi supporter partenopeo al 100% nonostante sia cresciuto in Toscana: “Allenare il Napoli era il mio sogno fin da bambino: sono nato casualmente in quella città da due genitori toscani ma nella mia ingenuità ho sempre pensato che ognuno di noi dovesse tifare per la squadra delle città dove era nato. E così, tra decine di fiorentini, io mi sono trovato sempre a tifare per il Napoli da solo”.

Un sogno per Sarri che si realizza, un’avventura che sta per iniziare e che si spera porti al Napoli una stagione fiorente.

Potrebbe anche interessarti


Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più