Arriva “Shaw” l’app contro la violenza sulle donne

violenza-sulle-donne-in-Italia

Migliaia sono i casi di violenza sulle donne che si verificano ogni giorno e a nulla sono bastati Centri di Accoglienza e telefono rosa, le donne continuano ad essere vittime e spesso lo sono fino alla morte. Di fronte a questa situazione sempre più drammatica l’associazione femminile Soroptimist International ha deciso di creare una app contro la violenza, uno strumento moderno che permetterà di mettere in contatto l’utente con centri antiviolenza, chiamare velocemente il 112 e il telefono rosa.

L’app si chiama “ Shaw ” che sta per “Soroptimist Help Application for Women” ed è assolutamente gratuita, disponibile sia su Apple che su Android e l’intento è tradurla in 12 lingue così da essere fruibile per davvero tantissime donne nel mondo. Ad oggi sul nostro territorio l’app si può usare in italiano, inglese, francese, spagnolo, russo e arabo e ha funzioni davvero interessanti come la localizzazione in caso di necessità, la chiamata veloce ai numeri di pronto intervento e una sezione in cui sono contenuti tutti i centri antiviolenza, di cui tre in Campania, “Associazione Volontarie Telefono Rosa” a Napoli, “Centro Antiviolenza Linea Rosa Spazio Donna” a Salerno e “Spazio Donna Onlus-Telefono Rosa” a Caserta, dove è possibile trovare tutte le informazioni che si vogliono, oltre naturalmente a una sezione dedicata alle informazioni giuridiche e allo stalking.

Quello di Soroptimist è un esperimento per poter dare alle donne uno strumento in più per difendersi e denunciare, sfruttando la tecnologia. Per saperne di più questa mattina alle 9,30 l’app contro la violenza Shaw sarà presentata al Dipartimento di Giurisprudenza della Sun, nell’Aulario di via Perla a Santa Maria Capua Vetere.

Potrebbe anche interessarti