Napoli Crispy Pizza Chicken. Un “omaggio” alla pizza? Ma in realtà è…

Napoli Crispy Pizza Chicken
Napoli Crispy Pizza Chicken

Dopo la svedese “Vulcan”, dichiarata la pizza più brutta al mondo, e dopo aver scoperto a malincuore cosa pensano all’estero della vera pizza napoletana, non stupisce vedere come moltissime porcherie alimentari vengono definite, altrove, pizza. A infierire, adesso, ci si mettono anche le multinazionali dei fast food: infatti, dopo la discussa campagna pubblicitaria di Mc Donald’s, anche il colosso del pollo fritto americano, KFC, offende il nostro piatto tipico con una nuova ricetta.

Il Napoli Crispy Pizza Chicken verrà servito dalla catena in tutti i ristoranti di Hong Kong e dovrebbe essere, a partire dal nome, un “omaggio” alla pizza napoletana. Un omaggio poco gradito visto che, a molti, la nuova creazione potrebbe sembrare, più che altro, una vera offesa. L’idea del Re del pollo fritto è quella di unire il sapore della margherita a quella della ricetta di punta del fast food: il pollo fritto piccante. Il modo in cui i due sapori dovrebbero conciliarsi è oscuro, ma, dalle prime immagini del piatto, non promette niente di buono.

LEGGI ANCHE
Napoli. Festa in strada dei pizzaioli: pizze gratis per tutti

I due ingredienti resi noti sono soltanto “mozzarella napoletana”, sappiamo tutti cosa gli stranieri intendono per mozzarella, e cheddar, il formaggio tipico dei fast food americani. Sicuramente anche il pollo piccante la farà da padrone. Non sappiamo, però, se si tratterà di una vera e propria pizza a forma di cosciotto di pollo, farcita con pollo e poi fritta, oppure di una coscia di pollo fritta che con la mozzarella e altri aromi dovrebbe richiamare il gusto della nostra pizza. Quel che è certo è che qualunque napoletano che si rispetti metterebbe le mani nei capelli solo a vedere il nome della sua città e della pizza accostato a un simile prodotto, ma, si sa, i gusti cambiano da paese a paese. L’errore di KFC sta solo nell’aver definito omaggio questo alimento.

LEGGI ANCHE
Pizza, il 17 gennaio diventa la giornata mondiale della Margherita napoletana

Potrebbe anche interessarti