Sant’Antimo, trovato cadavere carbonizzato in un’auto: è giallo

cadavere corpo carbonizzato

Una settimana fa a Sant’Antimo, in una traversa cieca di Corso Europa, è stato ritrovato il cadavere di un uomo. Nelle ultime ore un altro ritrovamento ha sconvolto la città. Un’auto in fiamme è stata segnalata in nottata ai Carabinieri e ai Vigili del fuoco che, una volta arrivati sul posto, avrebbero fatto una macabra scoperta. In quell’autoveicolo in fiamme in via Toriello Separiello c’era un corpo carbonizzato.

Dopo le dovute indagini, gli esperti sono riusciti ad identificare quel cadavere. Si tratta di Maria Migliore, una giovane donna sposata con un uomo di Sant’Antimo. E’ proprio il marito della vittima ad essere stato interrogato dagli investigatori che vogliono far luce su questo misterioso caso. Chi ha incendiato quell’auto e perché? Per il momento rispondere alle domande è impossibile. Ancora poche sono le informazioni degli esperti che sono alla ricerca di ulteriori indizi. Ricerche che continuano anche per quel corpo carbonizzato ritrovato a Ponticelli nei giorni scorsi, che sembrerebbe essere ancora senza identità.

Foto: immagine di repertorio.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più