Statale 268: automobilista fermato e rapinato da due finti agenti 

controlli carabinieri

Casoria – È stato rapinato da due uomini che si erano finti agenti in borghese. A denunciare quanto accaduto sulla statale 268 del Vesuvio è stato un ragazzo di 22 anni residente a Casoria. Quest’ultimo ha raccontato di essere stato avvicinato da due uomini in sella ad un motociclo mentre stava percorrendo la statale a bordo della sua auto. I due gli hanno mostrato l’alt mostrando una paletta, e il giovane, credendo che i due fossero due agenti in servizio in borghese, ha immediatamente accostato. Al momento di effettuare i soliti controlli ai documenti, i due hanno posato la paletta dell’alt per prendere la pistola e minacciare il malcapitato. 

Secondo quanto pubblicato da IlMattino.it, i rapinatori sono così riusciti a portare via il portafogli del giovane, con all’interno 100 euro, la fede nuziale e il suo cellulare. Dopo la rapina, nel giro di qualche secondo, i finti agenti hanno fatto perdere le loro tracce salendo a bordo della loro moto, scappando via in direzione Casoria.

Potrebbe anche interessarti