Nuovi sviluppi sul caso dell’americana suicida

Nuovi sviluppi sul caso dell'americana suicida

Continuano le indagini sulla morte dell’americana  Alexandra Jessica Reisoglu, moglie del militare Christopher Alexander Torres, 26 anni, sergente Usa di stanza nella base Nato.

A ritrovare il corpo della donna è stato proprio il marito che era uscito poche ore prima a seguito i una discussione. Quando ha fatto rientro a casa ha trovato il corpo della moglie gia privo di vita e con un proiettile piantato nella fronte. Avvistate le forze dell’ordine si sono avviate subito le indagini e stando agli ultimi sviluppi pare che sia stato trovato un biglietto scritto da jessica con scritto «I told you i was sorry what about one» .

Attualmente il sergente Usa si trova nella Base di Gricignano assieme alla figlia di 4 anni, anche lei presente durante l’accaduto.

Ciò che lascia dei dubbi circa l’accaduto è la presenza di tre bozzoli e la posizione anomale del corpo della donna che è stata ritrovata con il pugno della mano chiuso come se stringesse qualcosa. L?alibi del marito è perfetto ma saranno le ultime analisi a dire l’ultima parola

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più